Summer Camp 2016 Casa Giubileo

Summer Camp 2016 Casa Giubileo

Si rinnova per il terzo anno consecutivo la collaborazione fra la Fondazione Monte dei Paschi di Siena e l’Associazione tedesca ASF (Aktion Sühnezeichen Friedensdienste – Action Reconciliation Service for Peace) per la realizzazione del Summer Camp internazionale, un progetto dedicato all’organizzazione di laboratori culturali nei luoghi simbolo della memoria storica, scenari di episodi di antisemitismo e dittatura nazista. In provincia di Siena, la scelta del luogo è ricaduta, come già per le passate edizioni, su Casa Giubileo, teatro dell’eccidio del Montemaggio in cui 19 partigiani furono uccisi dalla Milizia Fascista il 28 marzo del 1944.

Il Summer Camp 2016, che ha preso avvio nei giorni scorsi e si concluderà il prossimo 9 settembre, vede la partecipazione di 14 persone di differente nazionalità dai 18 ai 70 anni ospitate ed accompagnate insieme all’Associazione Il Bosco Fuori Tempo, all’Istituto storico della Resistenza Senese e dell’Età Contemporanea e all’Associazione Culture Attive in un percorso ideato per facilitare la conoscenza e la coesione del gruppo. Il filo conduttore è la lotta per la libertà e la democrazia in Italia al tempo del fascismo, come chiave di lettura del nostro presente e fonte d’ispirazione per un futuro da costruire insieme in una dimensione europea.

Numerose le novità del Summer Camp 2016. Oltre agli incontri con i partigiani sopravvissuti e i testimoni dell’epoca, sono previsti percorsi di sensibilizzazione artistica con workshop a cura dell’artista visiva Irene Lupi, oltre a giornate di confronto e attività con un gruppo di persone con disabilità insieme all’Associazione di Volontariato Le Bollicine. Appuntamento corale aperto al pubblico domenica 4 settembre (ore 21.30, ingresso libero) a Casa Giubileo, durante il quale i partecipanti al Summer Camp e le associazioni coinvolte incontreranno la comunità locale e quanti vorranno condividere una serata allietata anche dai canti della tradizione popolare con il gruppo musicale “I Disertori”.

La Fondazione Monte dei Paschi ha sostenuto attivamente l’organizzazione del Summer Camp in collaborazione con enti e istituzioni locali. L’iniziativa vede coinvolte la Consulta provinciale del Volontariato e alcune organizzazioni del Terzo Settore (Misericordia e Pubblica Assistenza di Castellina Scalo; Associazioni sportive di Staggia Senese e Castellina Scalo) per supportare la logistica.

L’edizione 2017. A conferma della valenza del progetto e delle collaborazioni instaurate, il Summer Camp 2017 ha già ottenuto un finanziamento europeo per il programma “Europa per i Cittadini” nel quale la Fondazione MPS figura come unico partner italiano, mentre ASF sarà il soggetto capofila.