Area riservata


Link

 

Seduta DA del 23.01.2018

Seduta DA del 23.01.2018

Nella seduta odierna, la Deputazione Amministratrice ha preso in esame, tra gli altri, i seguenti argomenti:

PROGETTI PROPRI
VERNICE PROGETTI CULTURALI
Con l’aggiornamento dell’ accordo di collaborazione con Vernice Progetti Culturali, è stato deciso di assegnare alla strumentale della Fondazione le attività di gestione del percorso espositivo di Palazzo Sansedoni che prevedono, oltre alle linee guida sul ricevimento delle prenotazioni delle visite e l’accompagnamento dei visitatori già stabilite nei precedenti accordi, anche attività di monitoraggio, manutenzione e conservazione del patrimonio artistico, oltre che di promozione e valorizzazione di Palazzo Sansedoni.

INDICATORI DI SOSTENIBILITÀ AGRIFOOD – eMergy
Nell’ambito delle progettualità inerenti il cibo, sostenibilità ed agricoltura e con particolare riferimento al tema della governance alimentare e della tutela dei consumatori, è stata avviata un’intensa attività di collaborazione tra Fondazione e Dipartimento di Ecodinamica dell’UniSI, nel cui ambito è stato sviluppato il progetto eMergy – Indicatori di sostenibilità; l’intervento è finalizzato alla creazione di una speciale etichettatura di sostenibilità dei prodotti alimentari ad uso dei consumatori, sì da fornire informazioni evolute, ma semplici, relative alle conseguenze – in termini di sostenibilità ambientale – delle proprie scelte di consumo.
Il progetto in esame rappresenta, in linea con il DPP 2018, un esempio di trasferimento tecnologico dell’innovazione proveniente dal mondo della ricerca alle aziende, attraverso un processo multi stakeholder, che ha coinvolto la Fondazione, l’Università le Associazioni di categoria (Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori, Confagricoltura), 24 imprese ed i Consumatori.
Il progetto pilota biennale – che ha un costo complessivo di €50.000 – è stato costruito in un’ottica di replicabilità, implementabilità e scalabilità in termini di numeri ed aree di applicazione.

PROGETTI DI TERZI
BANDI
E’ stato approvato PATRIMONInmovimento, il bando volto ad incoraggiare e sostenere soggetti impegnati nel promuovere approcci innovativi, inclusivi e intersettoriali, al patrimonio culturale, favorendo artisti in residenza under 35. Attraverso linguaggi del contemporaneo, i giovani artisti dovranno produrre un’opera inedita, quale strumento di indagine ed interpretazione in grado di restituire l’identità complessa e multiculturale della nostra città e del nostro territorio. L’argomento è in linea con quanto promosso a livello europeo: il 2018, infatti, è l’ “Anno europeo del patrimonio culturale”. Per la Fondazione, tra l’altro, il tema si inserisce nel quadro generale di attività e azioni istituzionali finalizzate all’innalzamento delle competenze trasversali dei giovani, con una forte attenzione al patrimonio culturale come elemento di valore, bene comune, parte integrante di coesione della comunità ed elemento unificante a livello europeo. Lo stimolo a partecipare a programmi di residenza sul territorio provinciale vuole significare interscambio culturale e spinta per progetti orientati a generare competitività e dialogo proficuo con reti di residenze d’artista internazionali. L’importo complessivo del bando, che verrà pubblicato sul sito nei prossimi giorni, è di €50.000.

Approvata anche l’assegnazione di €200.000 per il prossimo bando che tratta l’occupabilità giovanile e formazione professionalizzante. I beneficiari della misura saranno giovani inoccupati e/o in cerca di riqualificazione o formazione a livello professionale, sul territorio della provincia di Siena. Lo scopo è quello di rendere gli interessati promotori di personali progetti di crescita sul lavoro, attraverso modalità e contenuti che si pongano in rapporto di sinergia e complementarietà con le opportunità offerte dal sistema pubblico, situandosi, ad esempio, nei comparti in cui il pubblico ha più difficoltà di manovra, o su aree territoriali non liberamente eleggibili, come la zona senese. L’uscita del bando è prevista entro la prima metà di febbraio.

COMUNE DI MONTERONI D’ARBIA
E’ stata accolta la richiesta del Comune di Monteroni d’Arbia di rimodulare precedenti contributi in un unico intervento da destinare al completamento dell’edificio da adibire a “Nuova scuola materna comunale – Centro educativo” posto in località Ponte a Tressa, a seguito di nuove condizioni di notevole rilevanza sociale e di ordine tecnico, che riguardano un significativo aumento della popolazione studentesca e la criticità, dal punto di vista sismico, delle condizioni strutturali degli edifici scolastici già esistenti.

FONDO PARTECIPAZIONE ENTI/ASSOCIAZIONI 2018
Sono stati approvati il rinnovo della quota associativa Acri – Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio Italiane, le erogazioni a favore dei fondi speciali regionali per il volontariato e la terza annualità del Fondo di contrasto alla povertà educativa minorile.

PROTEZIONE DELLA PRIVACY
E’ stato illustrato il piano operativo per adeguare il modello aziendale di trattamento dei dati personali al Regolamento UE/2016/679 che, dal 25 maggio prossimo, sostituirà l’attuale Codice della privacy (D. Lgs. n. 196 del 2003).

PALAZZO DEL CAPITANO
E’ stato deciso di avviare le procedure che, in considerazione della prossima modifica del Piano Urbanistico di Siena, siano dirette al cambio della destinazione d’uso di Palazzo del Capitano, in vista della sua futura dismissione ed al fine di agevolare il processo di individuazione di un possibile acquirente.