Area riservata


Link

 

#FeniceContemporanea 2015, da ottobre cartellone ricco di appuntamenti

#FeniceContemporanea 2015, da ottobre cartellone ricco di appuntamenti

Dal mese di ottobre #FeniceContemporanea 2015 prenderà il via con un ricco calendario di eventi che vedrà protagonisti i comuni di Colle di Val d’Elsa, Poggibonsi e San Gimignano, Fondazione Musei Senesi e l’associazione Arte Continua, con il supporto di numerosi partner: Fondazione Monte dei Paschi di Siena, attraverso l’attiva collaborazione di Vernice Progetti Culturali, associazione Culture Attive, Camera di Commercio, Artex, Provincia di Siena, Terredisiena e Touring Club Italiano.
Il progetto è tra i vincitori del bando regionale “Riapre il Pecci, riparte il contemporaneo in Toscana – Cantiere Toscana Contemporanea” – promosso dal Centro Pecci di Prato con il sostegno di Regione Toscana – ed è stato presentato all’attenzione del pubblico internazionale a Milano la prima settimana di settembre, in occasione della settimana del FuoriExpo dedicata alla Valdelsa; quindi a Siena, in ottobre, in occasione della Settimana del Contemporaneo.

#FeniceContemporanea 2015, in continuità con le edizioni precedenti, si propone di valorizzare l’arte e la cultura contemporanea diffusa nel territorio della Valdelsa, che si configura come un vero e proprio parco di sculture all’aperto. Partendo dalle esperienze di Affinità e di Arte all’Arte, che rispettivamente negli anni Novanta e Duemila hanno attivato un circuito virtuoso di manifestazioni di arte contemporanea nel territorio e permesso la realizzazione di numerose e prestigiose installazioni, #FeniceContemporanea propone nuove modalità di conoscenza e sperimentazione dell’arte contemporanea da parte dell’intera comunità, con un’attenzione specifica alle giovani generazioni che verranno coinvolte nel processo creativo delle opere e nella conoscenza dei diversi linguaggi artistici. In autunno, infatti, #FeniceContemporanea entrerà nelle scuole con un percorso di formazione sul contemporaneo e con il workshop “Interferenze”, guidato da un giovane artista, selezionato tramite bando, e con la Contemporary Art Map realizzata nel 2014.
Per il pubblico adulto sono previsti incontri di avvicinamento al contemporaneo e alle opere valdelsane, nonché alcuni incontri sui temi della manutenzione e conservazione delle installazioni artistiche, così da creare un gruppo di “art guardians” che si prenderà cura delle opere stesse.

Evento di punta della rassegna è il riallestimento della straordinaria opera realizzata dall’artista brasiliano Cildo Meireles in occasione dell’edizione di Arte all’Arte 2002, intitolata Viagem au centro do cielo e da terra, e già esposta all’Orto de’ Pecci di Siena: una scala protesa verso l’alto che diventa un elemento di collegamento con lo spazio circostante — quello del suggestivo giardino della Galleria Moderna e Contemporanea “Raffaele De Grada” di San Gimignano.Punto di riferimento privilegiato del progetto #FeniceContemporanea sono, infatti, i musei civici del territorio valdelsano: in questi e altri spazi si svolgeranno alcuni degli incontri con gli artisti che hanno realizzato le installazioni nel territorio e con curatori di fama internazionale, con l’obiettivo di costruire un dialogo tra le collezioni, la comunità e la cultura contemporanea.

In ottobre verrà, poi, realizzato un Festival alla scoperta delle installazioni del territorio, arricchito da eventi collaterali, che si inserirà nel cartellone di appuntamenti che, nei prossimi mesi, contribuiranno alla promozione e alla diffusione della cultura contemporanea in occasione della riapertura del Centro Pecci di Prato.

Tags: