Area riservata


Link

 

Let’s Crowd: un avviso pubblico per la trasformazione digitale e il crowdfunding

Let’s Crowd: un avviso pubblico per la trasformazione digitale e il crowdfunding

Il progetto Let’s Crowd, promosso dalla Fondazione Mps in collaborazione con la start-up Feel Crowd, cresce e inaugura una nuova fase. Da oggi fino al 15 novembre sarà possibile presentare le manifestazioni di interesse per partecipare ad un percorso di formazione, tutoraggio e accompagnamento personalizzato nell’ambito del crowdfunding e nel processo di trasformazione digitale delle organizzazioni no-profit.

 L’obiettivo – Dopo il progetto pilota che ha visto due organizzazioni del volontariato senese elaborare altrettanti progetti di rete e portare al pieno successo le rispettive raccolte di fondi sul web, l’obiettivo del nuovo avviso è contribuire alla crescita complessiva delle organizzazioni in un’ottica di sostenibilità nel lungo periodo, sia in termini di reperimento delle risorse economiche che di ampliamento della comunità di riferimento, per affrontare nuove sfide come la gestione degli strumenti digitali per ideare e realizzare con successo una campagna di crowdfunding.

Le novità – L’avviso si rivolge a tutti i soggetti no profit della provincia di Siena. La Fondazione selezionerà un massimo di 20 organizzazioni interessate a partecipare ad un articolato percorso di formazione e consulenza personalizzata sulla base delle specifiche necessità degli enti. Saranno intensificati i contenuti formativi in relazione ai differenti livelli di maturità delle organizzazioni con ben 14 giornate formative. Al termine del corso le organizzazioni selezionate potranno beneficiare di un kit di servizi digitali dedicati. Seguirà anche una fase di follow-up per accompagnare e rendere autonome le organizzazioni nella gestione dei fondi e degli strumenti digitali.

Numerosi i benefici che le organizzazioni potranno tranne da un simile percorso: come la consapevolezza dei propri bisogni, la possibilità di implementare e valorizzare le competenze interne, l’ottimizzazione dei canali digitali, l’opportunità di affinare le proprie capacità comunicative e relazionali facendo “rete”. A tutto questo si aggiunge un monte di ore da utilizzare durante l’anno per consulenze e assistenza a cura degli esperti di Feel Crowd.

Le organizzazioni che parteciperanno al nuovo percorso di Let’s Crowd potranno, in un secondo momento, accedere a risorse, nuovi bandi o strumenti dedicati che saranno sviluppati in futuro dalla Fondazione.

“La Fondazione crede fortemente nella rilevanza strategica dei processi di innovazione finanziaria e trasformazione digitale per il Terzo Settore – afferma Carlo Rossi, presidente della Fondazione Mps – Per questo motivo abbiamo deciso di ampliare la platea dei possibili beneficiari mettendo a disposizione di tutte le anime che compongo il Terzo Settore un’opportunità di formazione e accompagnamento al crowdfunding. Siamo intenzionati a intervenire in futuro in questo comparto anche attraverso risorse economiche e strumenti specificamente dedicati con specifici bandi, con fondi di matching gift, in aggiunta ai contributi concessi su bandi tradizionali – conclude Rossi.”