Area riservata


Link

 

Condivisione di idee al tavolo tematico sullo sviluppo locale

Condivisione di idee al tavolo tematico sullo sviluppo locale

Oggi a Palazzo Sansedoni terzo ed ultimo incontro; conclusa la fase di ascolto per la definizione del documento strategico pluriennale

Si è svolto l’ultimo confronto, oggi pomeriggio, a Palazzo Sansedoni con i principali attori e operatori del territorio del settore dello sviluppo locale, in vista dell’approvazione del prossimo Documento di Programmazione Strategica Pluriennale della Fondazione.

L’obiettivo è stato quello di focalizzare la discussione sulle azioni da intraprendere per promuovere un ecosistema locale che favorisca processi di innovazione basati sulla conoscenza e su efficaci meccanismi di trasferimento tecnologico; sullo sviluppo di interventi che siano trasversali e tesi a valorizzare le eccellenze del territorio, ad iniziare, per esempio, da quelle dell’agroalimentare; e, infine, su iniziative che diano opportunità alle nuove generazioni, le quali costituiscono la principale risorsa del nostro futuro.

Soddisfatto il Presidente Carlo Rossi della partecipazione attiva e propositiva dimostrata dagli intervenuti a tutti e tre gli incontri che si sono svolti in questi giorni, alla presenza anche dei Deputati. Rossi ha ricordato che “I progetti stimolati dai bandi emanati in questi ultimi tre anni sono coerenti con le sollecitazioni espresse durante l’attività di ascolto. La Fondazione è proprietà del territorio e in quanto tale è un dovere per noi confrontarci con continuità con gli interlocutori che lo animano, attività che continueremo a fare.”

Un’ulteriore momento di dibattito, infatti, sarà a breve, in occasione della tavola rotonda “Carbon Neutrality: alleanze, prospettive e coinvolgimento” che si terrà presso la sede della Fondazione il prossimo 26 settembre p.v. L’evento, promosso dall’Alleanza Territoriale Carbon Neutrality Siena, vedrà la partecipazione di rappresentanti di istituzioni, imprese, mondo della ricerca e società civile.