Area riservata


Link

 

L’Universo adimensionale di Agathos

L’Universo adimensionale di Agathos

La Fondazione Mps è tra gli enti patrocinanti la mostra Universo adimensionale. Siena, l’arte e i numeri di Carlo Franzoso, in arte Agathos, che esporrà 33 dipinti olio su tela della produzione 2012-15 a Siena, nei Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico, dal 5 settembre al 4 ottobre prossimo.
Considerato uno dei più carismatici artisti contemporanei, fra i più enigmatici e innovativi protagonisti del nostro tempo, caposcuola dell’espressionismo matematico, in grado di dipingere un nuovo paradigma interpretativo usando un linguaggio transgeometrico, Agathos è capace di coniugare l’arte pittorica con la sua preparazione da matematico, dando vita a un espressionismo astratto contenitore e generatore di valori emozionali ed espressivi, e dove il cromatismo diventa marca connotativa e interprete dei contenuti.
L’allestimento, a cura di Vincenzo Sardiello e Gian Ruggero Manzoni, arriva a Siena dopo il Louvre di Parigi, il Leonardo da Vinci di Milano e i vari musei italiani della Matematica, dove sono esposte in permanenza le sue produzioni, ed è arricchito da creazioni realizzate ad hoc sull’astrazione simbolico-numerica legata alla tradizione senese.

La mostra, collegata al Congresso dell’Unione Matematica Italiana, organizzato dall’Ateneo senese, che si svolgerà a Siena dal 7 al 15 settembre prossimi, si inserisce all’interno del programma di Siena Capitale della Cultura 2015.
Ad ingresso gratuito, l’esposizione prevede anche una serie di eventi collaterali che contribuiranno a far conoscere al meglio il lavoro dell’artista.

Programma

Tags: