Area riservata


Link

 

11 progetti finanziati sul bando PATRIMONInmovimento2019

11 progetti finanziati sul bando PATRIMONInmovimento2019

Sono 11 i progetti accolti su 21 domande pervenute a valere su PATRIMONInmovimento2019, il bando che sostiene artisti under 35 in residenza che, utilizzando i linguaggi del contemporaneo, sono chiamati a produrre un’opera inedita che rappresenti l’identità complessa e multiculturale della nostra città e del nostro territorio.

Gli enti beneficiari, infatti, sono dislocati tra Siena e provincia, e, in alcuni casi, si avvarranno di partenariati internazionali. Complessivamente sono stati assegnati € 50.000.

Particolarmente significativa e articolata la capacità progettuale delle proposte presentate, molte delle quali sono caratterizzate da una spiccata originalità e da una buona dose di innovazione. Tutti elementi che hanno riscontrato particolare interesse nella Commissione Erogazioni interna alla Fondazione.

La Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano con Otto per Otto, contemporanee e sonore mappe poliziane (€5.000) realizzerà una trasposizione in musica delle ricchezze architettoniche e artistiche di Montepulciano grazie ad un’inedita unione fra calcolo algoritmico ed estro musicale. Talk aperti al pubblico giovanile sul tema della sostenibilità ambientale e sociale per promuovere una riflessione sullo sviluppo della città è l’idea del Siena Art Institute Onlus con il progetto Sienapartecipa (€4.500), che prevede la partecipazione di un giovane artista proveniente dal panorama artistico olandese.

Il Viaggio in Occidente dell’Associazione Topi Dalmata (€ 4.500) è un progetto di teatro d’attore e di figura che mira a generare una narrazione originale, basata sull’incontro tra Siena e la cultura orientale, che sempre più sta diventando una componente imprescindibile della nostra città.

L’Associazione Culturale Altana (€4.500) realizzerà “Passaggi contemporanei”: incontri, residenze e percorsi formativi in spazi fisici che diventeranno strumenti partecipativi facilitando un confronto diretto con il luogo di ispirazione e l’opera.

Il Comune di San Quirico d’Orcia, con Forme nel Verde 2019 – Il Terzo Paradiso (€4.500) propone un’installazione specificatamente studiata per gli Orti Leonini (site specific) per promuovere in Italia e all’estero il territorio della Valdorcia, la sua capacità di produrre arte contemporanea unitamente al suo patrimonio artistico, storico, culturale. Il Maestro Michelangelo Pistoletto sarà direttamente coinvolto nell’opera.  Anche l’Accademia dei Fisiocritici mira alla promozione e visibilità estera, in questo caso della nostra città, con Sienaispira (€ 4.500) attraverso la produzione di un’opera d’arte contemporanea che unisca pratiche tradizionali e artigianato digitale (con particolare riferimento al tessile), in un’ottica di sostenibilità ambientale. L’Associazione Culture Attive per il suo progetto incentrato su San Gimignano (€ 4.500) si ispira al Grand Tour en Italie, viaggio che nel passato si muoveva all’interno dell’Europa con destinazione l’Italia all’insegna della scoperta dei luoghi di cultura. Sarà realizzato una sorta di osservatorio artistico all’interno di quei territori che hanno visto sostare nel passato uomini di cultura e artisti. San Gimignano sarà la tappa/residenza artistica del percorso del Grand Tour della Toscana.

Una riflessione sul patrimonio socio-culturale e ambientale dell’area compresa tra i territori di Rapolano e di Asciano valutando l’impronta che l’uomo lascia sul proprio territorio è l’idea al centro del progetto Strip, Storie del territorio –racconti e interviste per immagini a cura dell’Associazione Culture Tv Spenta (€4.500) che utilizzerà il fumetto come linguaggio contemporaneo.

Sul filo del ricordo e della memoria collettiva la proposta della Fondazione Musei Senesi – Sienaricorda (€ 4.500) –  attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale custodito nella rete dai 45 musei di Siena e provincia.

Un’inedita partnership fra Contrada dell’Aquila e Università degli Studi di Siena darà vita, nel corso dell’estate, alla produzione di un’opera d’arte contemporanea per la creazione di un giardino d’artista nell’area verde prospicente la Società di Contrada (Orto d’Artista, € 4.500) con l’ambizioso obiettivo di promuovere il patrimonio artistico, storico, culturale e identitario legato al mondo contradaiolo anche all’estero.

L’esperienza olfattiva (profumi e odori), la conoscenza delle piante come strumenti di accesso alla consapevolezza del nostro immaginario e della nostra memoria culturale/identitaria attraverso la struttura letteraria delle fiabe è alla base della proposta progettuale del Comune di Siena, Il profumo delle fiabe, Cappucetto Rosso (€ 4.500).

Per valorizzare le esperienze favorendone la visibilità e incoraggiando un momento di restituzione, che potrà avvenire a Palazzo Sansedoni, tutti i beneficiari saranno coinvolti nella costruzione di un cartellone di eventi per il 2019, in stretta collaborazione con la Fondazione e con la sua società strumentale Vernice Progetti Culturali, con un primo incontro il prossimo 30 maggio.