Fondazione Mps su Comprehensive assessment

Fondazione Mps su Comprehensive assessment

La Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha appreso della pubblicazione da parte delle autorità europee dei risultati del Comprehensive assessment e del comunicato formulato a riguardo dalla Banca d’Italia.
Come indicato nel comunicato della Banca d’Italia, la Banca Mps sottoporrà un piano di rafforzamento patrimoniale e le conseguenti modifiche del piano di ristrutturazione, rispettivamente, alle autorità di vigilanza e alla Commissione europea.
La Fondazione Mps, anche secondo quanto previsto nel Documento Programmatico Strategico Pluriennale 2015-2017 approvato lo scorso settembre, considera strategico l’investimento nella Banca che verrà costantemente monitorato anche in relazione ad eventuali operazioni straordinarie. A questo tema la Fondazione dedicherà il massimo impegno nelle prossime settimane.
La Fondazione, come contenuto nel Documento Programmatico, in conformità con quanto dispone lo statuto (art. 3, comma 1), perseguirà l’obiettivo di mantenere il legame tra la Banca e il territorio senese. Questo dovrà essere coerente con la necessità di presidiare la dotazione patrimoniale della Fondazione, di assicurare un’adeguata redditività dell’investimento, nonché di promuovere lo sviluppo economico del territorio.
Gli elementi sopra indicati, singolarmente e nella loro correlazione, saranno posti alla base delle valutazioni e delle decisioni prospettiche della Fondazione. Queste ultime dovranno essere prese, in stretto coordinamento con gli altri aderenti al patto sindacale, in base agli scenari che si apriranno in relazione al piano di rafforzamento patrimoniale della Banca.
La Fondazione Mps confida sul lavoro e sulle capacità professionali del management della Banca Mps.