Sviluppo sostenibile nell’area mediterranea

Descrizione

La Fondazione riconosce nello sviluppo sostenibile, così come declinato nei Sustainable Development Goals (SDGs) un punto di riferimento del proprio agire, nella consapevolezza che non si può salvaguardare il benessere di una singola comunità, se non si prende coscienza dei limiti del Pianeta e cura dei bisogni primari di ciascun individuo.
In questo ambito si inquadra la pluriennale esperienza di collaborazione con l’Università di Siena su due importanti iniziative internazionali, UN SDSN Mediterranean e PRIMA, entrambe rivolte ad un’Area, il Mediterraneo, emblema delle sfide epocali che ci attendono.
Nell’ultimo anno queste attività di collaborazione, di profilo più internazionale, si sono arricchite con alcune iniziative rivolte più direttamente al territorio di riferimento (la provincia di Siena e la Toscana del Sud), sui temi del cibo e della valorizzazione delle produzioni locali nel comparto agro-alimentare. A tal fine, in particolare, sono state organizzate una serie di iniziative di animazione territoriale tese a rilevare i fabbisogni del tessuto produttivo locale, con l’intenzione di dar vita ad una sorta di laboratorio permanente denominato “Siena Food Lab”.

Categoria
In prosecuzione, Sviluppo locale