Post recenti
Fondazione MPS | Seduta DA del 15.05.2017
6143
single,single-post,postid-6143,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,boxed,,wpb-js-composer js-comp-ver-3.6.12

Seduta DA del 15.05.2017

Seduta DA del 15.05.2017

2017 | Sedute Deputazioni

La Deputazione Amministratrice della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, riunitasi il 15 maggio u.s., ha preso in esame, tra gli altri, i seguenti argomenti:

PROGETTI DI TERZI
BANDO VOLver
E’ stato approvato il Bando congiunto VOLver, in collaborazione con il CeSVoT e l’Ufficio Scolastico Regionale – Ambito territoriale per la Provincia di Siena, finalizzato ad avvicinare ulteriormente i giovani ai valori e alla pratica del volontariato e, più in generale, della solidarietà.
Il bando, che verrà pubblicato ad inizio giugno, rappresenta un approccio originale ad un tema di crescente rilevanza per il mondo della scuola (che si trova nella improvvisa necessità di attivare percorsi di alternanza scuola-lavoro obbligatori per tutti gli studenti del triennio), integrandolo nel tessuto di utilità sociale del Terzo Settore, di cui le tre categorie di beneficiari (Volontariato, Promozione e Cooperazione sociale della Provincia di Siena) rappresentano le colonne portanti.
La Fondazione MPS mette a disposizione per la complessiva iniziativa un importo massimo di € 80.000 a valere sulle risorse disponibili 2017.

PROGETTI DELLA FONDAZIONE
ALLEANZA TERRITORIALE CARBON NEUTRALITY: SIENA
E’ stato fornito un aggiornamento sull’iniziativa ed approvato il protocollo di intesa tra i partner.
L’idea di creare un’ Alleanza Territoriale Carbon Neutrality: Siena a sostegno del progetto Siena Carbon Free, avente l’obiettivo di trasformare il “progetto” in “istituzione”, nasce con lo scopo di consolidare ed assicurare la necessaria sostenibilità alle azioni nel lungo periodo e così da consentire a tutti i soggetti interessati di poter essere parte dell’alleanza e partecipare a vario titolo all’intervento. L’obiettivo dell’alleanza è pertanto quello di mantenere e migliorare la neutralità di carbonio del territorio di Siena, estendendola anche ad altre aree della Regione Toscana o altre realtà territoriali, nonché anche di rendere l’intervento il più possibile conosciuto, partecipato e condiviso dalla società civile, da enti pubblici, da soggetti del mondo economico, dal terzo settore attraverso la predisposizione di azioni di varia natura.
I soggetti coinvolti per la creazione dell’iniziativa sono la nostra Fondazione, la Provincia di Siena, l’Università di Siena, in qualità di soggetti che hanno condotto il progetto in questi anni, oltre al Comune di Siena ed alla Regione Toscana in virtù delle riorganizzazione delle competenze conseguenza del mutato assetto istituzionale. Al fine di perseguire le finalità indicate gli enti effettueranno lo svolgimento di specifiche attività concordate – che saranno individuate annualmente dal Comitato di Indirizzo e poste in essere dal Comitato di Gestione dell’Alleanza, con l’obiettivo, a tendere, di strutturarsi eventualmente come autonomo centro di interessi dotato di propria soggettività giuridica.
L’evento di lancio dell’Alleanza Territoriale Carbon Neutrality: Siena, che avverrà entro il mese di maggio, è stato inserito nell’ambito del Festival Italiano dello Sviluppo Sostenibile 2017, manifestazione diffusa sul territorio e promossa dall’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile (ASVIS).

PIANIFICAZIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALE
La DA è stata aggiornata sul processo di analisi dei bisogni del territorio.
Il percorso definito con UniSI include una prima fase di ascolto del territorio, al momento in atto, con interviste frontali e telefoniche ai rappresentanti territoriali (prevalentemente tecnici e esponenti della società civile) per i settori di interesse della Fondazione (territorio e agrifood – cultura – società inclusiva – scienze della vita), fermo restando che i Vertici/Rappresentanti degli Enti Nominanti saranno sentiti in seguito nei consueti incontri con gli Organi della Fondazione. Successivamente, a fine Maggio, è prevista una seconda fase di lavoro per approfondire alcuni dei principali temi emersi dalle interviste e ritenuti di interesse alla luce dell’attuale attività istituzionale della Fondazione.
A Giugno sarà quindi disponibile il report finale sulle principali indicazioni emerse dalla fase di ascolto (interviste e tavoli), integrato con le analisi desk che saranno predisposte dalla struttura, da utilizzare per la successiva fase di pianificazione e per eventuali passaggi di comunicazione.

COMUNE DI SIENA
E’ stata rinnovata la convenzione con il Comune di Siena per lo sviluppo di progetti comuni grazie alle professionalità messe a disposizione dalla Fondazione.